Yeep – Event of the week

Meladailabrianza Spacca

Per l’evento di questa settimana abbiamo scelto di fare una cosa un po’ diversa! Volevamo parlarvi dell’evento “Spacca” (di nome e di fatto!!) e ci siamo detti: “perchè non lo facciamo raccontare dai diretti interessati?”
Ed ecco qua:

Meladailabrianza presenta “Spacca

Ormai anche i sassi sanno che il 26 ottobre in quel del Bloom di Mezzago (MB) Meladailabrianza ritornerà più carica che mai e pronta a spaccare! 

Per chi non ci conosce ecco brevemente un riassunto delle puntate precedenti: Meladailabrianza è un movimento LGBTQ nato in Brianza nel 2011 con lo scopo di dare voce a tutti, ma proprio tutti i cittadini in una Brianza spesso molto cieca; da allora si è dato da fare in ogni direzione, producendo video di denuncia, campagne per l’uguaglianza dei diritti e di informazione nelle scuole, organizzando eventi che, tra le danze e la musica, urlavano quanto fosse necessario abbattere ogni pregiudizio e stereotipo perché siamo davvero tutti umani!

La prima stagione di serate Meladailabrianza si sono concluse a giugno e ora, dopo mesi di incubazione, siamo pronti a tornare e SPACCARE!

Ed è così che con “Spacca” sbarchiamo al Bloom, famoso e storico locale brianzolo che quest’anno festeggia 25 anni di sviluppi incontrollati.

Presenza fissa di ogni stagione di Meladailabrianza, le Steety Cats, la band femminile che ha scelto “Spacca” per festeggiare il proprio compleanno. A seguire sul palco si alterneranno dj di successo del panorama musicale contemporaneo: dj Anj, Bob Gallo e Ketty Passa. Durante la serata verranno esposti quattro ritratti realizzati da Cheris Artrock: l’artista appartenente al collettivo TooGeniusFreaks realizzerà uno di essi durante la serata stessa in una sessione di live paiting. I visual set sono affidati a Gp. Infine, contorno e colore di tutta la serata la drag queen Maya Luna, madrina da sempre del movimento, che con la sua frizzantezza animerà la festa.

Durante la serata sarà anche possibile firmare la petizione di “Una Volta Per Tutti” che chiede il riconoscimento di garanzie e tutele minime alle coppie di fatto, siano eterosessuali o omosessuali, che non possono o non vogliono accedere ad alcun istituto giuridico. Chiede anche il riconoscimento di un istituto giuridico intermedio per il riconoscimento delle coppie che convivono, sulla base della loro vita affettiva, che estenda a loro e ai loro figli tutele e garanzie. E infine un ulteriore istituto giuridico che tuteli le coppie omosessuali sul modello della Civil Partnership Act inglese, come già avviene in altri paesi europei tra cui Germania e Regno Unito.

Ora non avete proprio più scuse! Vi aspettiamo tutti carichi per spaccare insieme a noi!!

Meladailabrianza
web: http://www.meladailabrianza.blogspot.com
email: meladailabrianza@gmail.com 

Bloom
Via Eugenio Curiel, 39 – 20883 Mezzago (MB)
web: http://www.bloomnet.org

Carino no? Direi che ci vediamo lì😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...